Spedizione gratuita in tutta Italia - Paga in 3 rate senza interessi con Klarna - Garanzia 30 anni

FAQ

1. Che garanzia offrite?

Le unità di cotturaTRITANIA sono garantite per 30 anni dall’acquisto per i difetti che dipendono da cause di fabbricazione. La loro durata è pressochè eterna, essendo di solido materiale metallico e dunque indistruttibili. Soprattutto, non necessitano di alcun ricondizionamento nel corso del tempo, avendo una superficie di cottura di puro titanio metallico, senza alcun rivestimento antiaderente sovrapposto.

2. Quali sono i tempi di spedizione?

Le pentole TRITANIA vengono spedite in tutta Italia generalmente in 3-4 giorni lavorativi tramite corriere espresso. Per l’Europa la spedizione richiede tempi più lunghi (dai 5 ai 7 giorni).

3. Quali sono i metodi di pagamento? Volendo posso anche pagare alla consegna a casa mia?

Puoi scegliere di pagare con PAYPAL, Carta Credito o tramite bonifico bancario oppure puoi decidere di ricevere la merce in contrassegno; in questo caso pagherai al corriere solo al momento della consegna del pacco. Il pagamento tramite contrassegno comporta un extra costo richiesto dal corriere per il servizio di € 7,00.

4. La spedizione è gratuita?

Per i pagamenti con PayPal, Carta di Credito e B.B. la spedizione è sempre gratuita in tutta Italia e in tutta l’Europa continentale. Per il pagamento alla consegna (contrassegno), è richiesto un contributo spese di € 7,00. Per conoscere i costi di spedizione verso le Isole Europee e i Paesi ExtraEuropei occorre inviare una email all’indirizzo info@tritaniacookware.com

5. Offrite un qualche tipo di assistenza?

Certamente, ti offriamo tutta l’assistenza di cui hai bisogno. Puoi contattarci telefonicamente ai numeri 2 66666300 - 3925286152, oppure tramite Facebook dalla nostra pagina ufficiale Tritania Cookware, o ancora inviando una email a info@tritaniacookware.com. Ti risponderemo nel minor tempo possibile.

6. Le pentole Tritania sono fatte al 100% di titanio?

La superficie di cottura delle pentole e padelle Tritania è di titanio puro. Anche se alla vista le unità di cottura Tritania appaiono costituite da un unico materiale metallico (tecnicamente si dice che sono ‘a corpo unico’ o 'a sandwich'), in realtà sono realizzate unendo per co-laminazione tre lamine di tre metalli diversi (che restano distinti).

Questo materiale multistrato è in grado di garantire prestazioni elevate, grazie alla combinazione sinergica delle proprietà di ciascun metallo utilizzato: il titanio a contatto con il cibo, metallo atossico e biocompatibile, che garantisce il massimo in fatto di salute e gusto; l’alluminio interno, ottimo conduttore, che permette una diffusione del calore più rapida e omogenea e cotture uniformi; l’acciaio magnetico AISI 430, utilizzato per l’esterno, che rende le pentole compatibili con tutti i piani di cottura, comprese le piastre a induzione.

I coperchi sono in acciaio Aisi 304, privo di nichel.

Il cuoci-vapore invece è interamente di titanio: la cottura a vapore infatti non necessita degli altri due materiali.

7. Ci sono altre pentole in titanio in commercio meno costose: come mai?

Al momento attuale TRITANIA è l’unica batteria di pentole prodotta in Italia con superficie di cottura al 100% di puro titanio.

Alcuni produttori offrono batterie di pentole ‘al titanio’, costituite in realtà da una struttura in metallo (per lo più alluminio, ma anche multitstrato acciaio e alluminio) con rivestimento antiaderente in PTFE rinforzato con particelle di titanio in percentuale non dichiarata. Questo vuol dire che il cibo viene a contatto con un rivestimento fatto di molteplici prodotti chimici, non tutti specificati e noti nei loro effetti sulla salute. Esistono infine batterie di puro titanio ultraleggere e portatili per escursionismo.

8. Tritania mi protegge dalle allergie?

La superficie di cottura delle pentole Tritania è priva di nichel e cromo, perché costituita da una lamina di titanio puro. Inoltre il titanio è un metallo atossico e altamente compatibile con il corpo umano, dunque praticamente anallergico. Anche i coperchi delle pentole Tritania sono privi di nichel.

Se sei allergico, tuttavia, saprai che devi prestare la massima attenzione agli alimenti di cui ti nutri, evitando tutti quelli dannosi per te.

9. Come mai la superficie di cottura talvolta cambia colore e presenta una colorazione azzurrognola o iridescente? Come posso eliminare questi colori?

Se riscaldato ad alta temperatura il titanio della superficie di cottura delle padelle e pentole Tritania può effettivamente assumere una colorazione azzurrognola, blu o iridata. È la conferma che la superficie di cottura delle pentole TRITANIA è realmente di puro titanio. Questi colori sono, infatti, un effetto ottico, dovuto al fatto che I’ossido di titanio che si forma a contatto con l’aria durante la cottura (attenzione l'ossido non il bioossido!!) , si addensa e interferisce con la luce. Ricorda: lo strato di ossido protegge la superficie di titanio e ne aumenta la resistenza alla corrosione da parte degli alimenti; inoltre in una certa misura ne incrementa l’anti-aderenza. Dunque, sarebbe meglio NON eliminare questo effetto cromatico. Tuttavia, se esteticamente proprio non ti piacesse, potrai sfregare energicamente la superficie della pentola con una spugnetta abrasiva e un detersivo in crema fino ad eliminarlo.

10. Come posso far tornare perfette le pentole Tritania? Posso usare una spugnetta abrasiva o la paglietta?

La manutenzione della pentole Tritania non è faticosa né complessa, anche se ricordiamo che occorre cucinare a fuoco moderato per evitare che i cibi si attacchino al metallo (non essendoci rivestimento antiaderente). La superficie di titanio non perde le sue proprietà con il lavaggio, neppure se vigoroso.

Subito dopo l’uso, si consiglia di mettere la padella sotto l’acqua corrente e poi metterla in lavastoviglie. Se restassero residui di cibo o aloni si consiglia l’uso della paglietta o di una spugnetta abrasiva, sfregando con energia, con movimenti concentrici. Come detergente si può usare un normale detersivo per piatti eventualmente potenziato con l’aggiunta di qualche goccia di aceto oppure anche un detergente in crema.

11. Sul fondo delle pentole sono comparsi alcuni graffi, e anche se meno visibili sono presenti anche sulla superficie di cottura come mai?

Sotto qualsiasi pentola lo sfregamento continuativo prodotto dalle griglie dei fornelli (soprattutto se di ghisa) provoca dei segni più o meno evidenti. Essi sono visibili anche su un materiale altamente resistente come l’acciaio. Questi segni non indicano asportazione del materiale e non pregiudicano la funzionalità delle nostre pentole.

Per quanto concerne la superficie di cottura, noi garantiamo che è resistente all’abrasione prodotta dagli strumenti di cottura o dai lavaggi, perché la lamina di titanio di cui è costituita non viene in alcun modo scalfita o asportata nel corso del tempo. Se si usano utensili di acciaio compariranno dei graffi superficiali, che potranno essere resi meno visibili sfregando la padella con una spugnetta abrasiva (con movimenti circolari). Quello che è certo è che non si staccheranno mai pezzetti di rivestimento perché... non c’è!

12. Le pentole Tritania sono veramente antiaderenti?

La superficie di cottura delle pentole e padelle TRITANIA è dotata di una leggera anti-aderenza naturale, ben superiore a quella dell’acciaio inossidabile. Occorre tenere presente però che tale superficie è priva di qualsiasi rivestimento o trattamento antiaderente, dunque non può eguagliare l’antiaderenza delle padelle in PTFE.

L’effetto antiaderente delle unità di cottura TRITANIA raggiunge il massimo imparando a dosare bene la temperatura nelle diverse fasi di cottura e soprattutto aumenta con l’uso. Dunque all’inizio consigliamo di effettuare cotture umide (verdure e carne in umido, pollo alla cacciatora, risotto all’onda ecc.) per prendere la mano con il prodotto e successivamente passare alle cotture che richiedono maggior abilità (uova, frittata).

Occorre sapere che la risposta al calore delle nostre padelle in trimetallo è intermedia tra quella dell’antiaderente (molto rapida) e quella dell’acciaio con fondo applicato (lenta). Quando cuciniamo una bistecca o un uovo il segreto sta nel riscaldare bene la padella a fiamma media e solo quando è calda deporvi la fetta di carne o l’hamburger o le uova. La cottura avverrà a fiamma media per la carne mentre proseguirà a fiamma minima per le uova. Per carne molto magra (soprattutto hamburger) o uova è necessario ungere la superficie della padella con olio o burro.